Home Elezioni Elezioni a Campagna Lupia, è duello fra Francesca Bressanin e Alberto Natin

Elezioni a Campagna Lupia, è duello fra Francesca Bressanin e Alberto Natin

Alla fine sarà un duello, proprio come 5 anni fa. A Campagna Lupia, infatti, Comune dell’area sud della Riviera del Brenta, sarà una sfida ancora fra un uomo e una donna per succedere al sindaco uscente, Fabio Livieri, sostenuto da una lista di centrodestra, e che ha governato il paese negli ultimi 10 anni. Nel 2012 Livieri prevalse sul candidato del centrosinistra Pisana Boscolo. Ora si confronteranno invece con il sistema del turno unico, per il centrodestra il candidato Alberto Natin contro il centrosinistra rappresentato dall’avvocato Francesca Bressanin. Non saranno invece in corsa “Indipendenza Noi Veneto“ che con il candidato sindaco Michele Marchioro, ex presidente della Pro Loco del paese, dopo essersi presentato prima di tutti come aspirante primo cittadino, si è ritirato ufficialmente dalla competizione la settimana prima della presentazione delle liste. Neppure il Movimento 5 Stelle ha presentato una candidatura. La campagna elettorale si è concentrata finora su temi tipici del territorio di Campagna Lupia, come lo sviluppo del turismo delle valli lagunari, la questione della centrale a biogas a Lugo, l’agricoltura, l’artigianato, lo sviluppo residenziale nel capoluogo e nelle frazioni, la nuova piazza di Lova a ridosso della chiesa di Santa Giustina. Il sindaco uscente Fabio Livieri correrà per la carica di consigliere comunale come capolista del gruppo che sostiene Natin. I residenti sono 7182, ma i votanti sono circa 5550 distribuiti nel capoluogo e nelle frazioni di Lova e Lughetto. Ecco i candidati che correranno per la poltrona di primo cittadino, in rigoroso ordine alfabetico.

FRANCESCA BRESSANIN La lista “Cambiamo insieme“ appoggiata dal Pd e dalle altre realtà del centrosinistra propone Francesca Bressanin 38 anni avvocato, mamma. È consigliere comunale uscente nella lista di opposizione “Impegno e Solidarietà”. “La candidatura di Francesca Bressanin, è stata del tutto naturale” – spiega la lista “Cambiamo Insieme”. Dopo l’esperienza di consigliere, che sicuramente le è servita per maturare quelle capacità amministrative indispensabili per chi si candida a sindaco, abbiamo deciso di mettere a disposizione della comunità di Campagna Lupia la nostra migliore risorsa per riavviare quel ruolo centrale dell’amministrazione comunale necessario allo sviluppo e alla crescita del paese, ruolo che negli ultimi dieci anni è stato del tutto disatteso dalla compagine guidata da Fabio Livieri”. A correre per la carica di consiglieri comunali con il candidato sindaco Bressanin, ci saranno: Maicol Bozzato, Alessandro Cacco, Federico Caldon, Giandomenico Canton, Diego Lombardi, Erica Franceschin, Silvia Gobbi, Federica Marchiori, Laura Muraro, Ivano Nalin, Alessandro Szamko, Othman Naddar.

ALBERTO NATIN Il centrodestra con la lista “Per il Bene Comune“ invece raccoglie l’eredità di Fabio Livieri e candida a sindaco Alberto Natin, 48 anni, infermiere all’ Usl 3 distretto di Dolo e da dieci anni assessore ai Servizi alla Persona. “Veniamo da dieci anni di buon governo a Campagna Lupia e Alberto Natin è la persona adatta per dare continuità ad uno stile di amministrare e far politica che abbiamo saputo dare. Uno stile – spiega la colazione promuovendo il candidato – che ci ha contraddistinto da altre amministrazioni, per aver saputo ascoltare e cercare di esaudire i bisogni e le necessità dei nostri concittadini. Certo non è facile accontentare tutti, ma la sensazione che abbiamo in questo fine mandato, è di aver fatto il possibile, visto il contesto in cui ci si trova ad amministrare, e l’intento, in caso di vittoria, per il candidato sindaco Alberto Natin, è quello di portare a termine i progetti già avviati”. Con Natin correranno per la carica di consigliere comunale: il sindaco uscente Fabio Livieri, Barbara Canton, Michele Rampado, Luana Marinello, Filippo Boldrin, Valeria Ranieri, Lionello Marcato, Jessica Rado, Simone Reginato, Diego Longhin, Chiara Moressa e Andrea Tramonte. Alessandro Abbadir

Giorgia Gay
Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Le più lette