Furti nei cimiteri di Mira: lumini e fiori rubati dalle tombe

Non si fanno scrupoli i ladri che hanno depredato le tombe nei cimiteri di Mira. Colpite una ventina di tombe a Gambarare, Malcontenta e Prozzolo di Camponogara. A denunciare i furti i parenti dei defunti in visita per una preghiera ai propri cari. A essere rubati i lumini di rame, fiori freschi e finti. Il rame rubato viene rivenduto all’interno mercato clandestino detto dell’ “oro rosso”, mentre i fiori finiscono nella mani di venditori ambulanti.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento