lunedì, 26 Febbraio 2024
 
HomeRiviera del BrentaRiviera EstMira, M5S: "No all'elettrodotto aereo Dolo-Camin"

Mira, M5S: “No all’elettrodotto aereo Dolo-Camin”

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Il Movimento 5 Stelle di Mira dice no all’elettrodotto aereo Dolo-Camin proposto da Terna. Da tempo, riporta una nota del movimento, il territorio si sta muovendo su più fronti per chiedere invece l’interramento totale del Dolo-Camin che fa parte del progetto di razionalizzazione della rete elettrica tra Venezia e Padova che comprende anche l’elettrodotto interrato del Vallone Moranzani.

Alvise Maniero, Sindaco di Mira, ha sottolineato: “Le bellezze del nostro paesaggio sono il motivo per cui 9 turisti internazionali su 10 vengono a visitare Venezia e la Riviera del Brenta. Realizzare uno stenditoio davanti all’immenso patrimonio architettonico che ci ha lasciato la Serenissima, significa progettare la follia”.

Secondo il Movimento 5 Stelle di Mira, verrebbe chiesto alla Regione di battersi con forza a fianco dei Comuni, dei comitati e dei cittadini per ottenere dal Ministero dello Sviluppo economico la revisione del progetto, ma mancherebbe all’appello il Sindaco della Città Metropolitana di Venezia.

Elisa Benato, candidata Sindaco del Movimento 5 Stelle di Mira commenta: “Per il Sindaco di Venezia, nonché Sindaco della Città Metropolitana, basta venga realizzata l’opera. Non importa se devasterà interi territori, colpendo duramente il loro patrimonio architettonico, mettendo in grave pericolo la salute dei cittadini interessati. Da Sindaca continuerò questa battaglia accanto ai cittadini. Noi viviamo nel territorio, noi dobbiamo decidere!”.

 
 
 

Le più lette