Monselice: terminal per i bus turistici nell’ex stazione, è polemica

L’ex stazione delle corriere potrebbe diventare un parcheggio per i pullman turistici. Fin qui niente di strano se non fosse che si trova in centro storico ed era stata spostata proprio per la mancanza di spazio e per evitare il traffico delle corriere nelle strade già congestionate da auto e pedoni. La proposta ha subito sollevato un vortice di polemiche.

“L’amministrazione comunale continua a stupirci negativamente – ha commentato Andrea Bernardini, consigliere comunale del M5S – gli amministratori non fanno che dimostrare di vivere in una dimensione tutta loro. La stazione delle corriere fu dismessa da largo Carpanedo per risolvere problemi di congestionamento del traffico e loro vorrebbero riproporla come soluzione per gli autobus turisti, quando a fatica potrebbero starcene un paio. Immaginiamo quando, nei giorni di festa questi mezzi dovranno accedere o girarsi nella via principale verso il centro. Senza contare che si andrebbero ad eliminare posti auto utili e funzionali alle attività commerciali del centro durante tutto l’arco dell’anno”.

L’idea degli amministratori è quella di offrire ai visitatori la possibilità di arrivare agevolmente in pullman il più vicino possibile alle vie principali e alle attrazioni più significative, creando un’area di sosta gratuita e accessibile.

“Recependo le istanze dei commercianti stiamo approntando un nuovo terminal per i pullman turistici – ha spiegato l’assessore Andrea Tasinato – Sarà gratuito ed accessibile h24: i bus si fermeranno giusto il tempo di effettuare le operazioni di carico e scarico dei passeggeri. Andranno poi a parcheggiare in campo della fiera o in cava della Rocca. Gli attuali 12 posti auto verranno pertanto soppressi. I turisti scendendo in largo Carpanedo attraverseranno il centro a piedi e potranno così visitare i luoghi più suggestivi della città”.

Em. Ma.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento