Noale: polizia locale, scoppiano le polemiche

Fa discutere a Noale l’assenza degli uffici “fissi” per la polizia locale dell’Unione del Miranese, visto che ora il servizio è garantito da un veicolo presente nei giorni di mercato.
Una novità che riguarda pure i comuni di Martellago e Salzano, con gli utenti che ora dovranno andare dalle 9 alle 11 durante i giorni delle bancarelle. Ma qualcuno a Noale non l’ha presa troppo bene; è il caso del consigliere Michele Celeghin (Noalesi al Centro) che considera la città dei Tempesta come la più penalizzata.

“L’ennesimo schiaffo ai cittadini – commenta – che viene dato nel silenzio totale di una maggioranza che dimostra tutta la sua incapacità. Santa Maria di Sala, comune simile a Noale per abitanti, ha 9 vigili in ufficio più due di pattuglia, noi ne avevamo 7 in organico e ora si trova a chiudere anche l’ultimo residuo sportello”.

Per il sindaco Patrizia Andreotti era previsto dallo statuto dell’ente. “Ancora da maggio 2014 – replica – quando il consiglio comunale, durante il mandato di Celeghin, ha votato l’entrata di Noale. Allora ho votato a favore e non ho cambiato idea, ma lui evidentemente sì, e per quale motivo? Solo perché si trova all’opposizione? Di recente l’Unione dei Comuni ha concordato la nascita del gruppo della polizia locale di prossimità, per garantire la presenza quotidiana dei vigili nel territorio”.

Questi sono gli orari di presenza degli uffici mobili nelle zone del mercato: Salzano (sabato), a Robegano (martedì), Martellago (venerdì), Maerne (mercoledì) sarà disponibile dalle 9 alle 11, Noale il martedì dalle 16 alle 18 e il giovedì dalle 9 alle 11.

Al. Ra.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento