Agriturist Veneto: “A tavola con l’agriturismo d’autore” nel rodigino

Prodotti tipici ed eccellenze degli agriturismi saranno i protagonisti dell’evento “A tavola con l’agriturismo d’autore”, promosso da Agriturist Veneto, l’associazione degli agriturismi di Confagricoltura, che si svolgerà martedì 13 giugno alle 10 a Lendinara, in provincia di Rovigo.
La manifestazione sarà suddivisa in due momenti: dalle 10 alle 12, nella biblioteca comunale, si svolgerà il convegno “Prodotti tipici, cultura, turismo e territorio”, aperto al pubblico, in cui interverranno operatori del settore del turismo rurale ed enogastronomico, mentre alle 12.30, al Caffè Grande, verranno presentati agli operatori del settore i piatti tipici degli agriturismi associati ad Agriturist Veneto.
Il convegno, introdotto dal presidente di Agriturist Veneto, Leonardo Granata, sarà moderato dal giornalista e scrittore Giuliano Ramazzina. Interverranno Maurizio Drago, giornalista enogastroturista; Matteo Mingardo e Francesca Zanardo, consulenti in marketing turistico enogastronomico; Renato Francescon e Alessandra Scudeller, dirigenti della Regione Veneto. Le conclusioni saranno affidate al presidente nazionale di Agriturist, Cosimo Melacca. Alle 12.30 il menù d’autore, con la presentazione e la degustazione dei piatti tipici degli agriturismi di Agriturist Veneto.
Parteciperanno 18 agriturismi da tutto il Veneto, che offriranno un menù completo, dall’antipasto al dolce, con i piatti tipici aziendali.
La degustazione sarà riservata agli operatori del settore, su prenotazione alla segreteria di Agriturist Veneto al 049 8223544.

“L’evento vuole promuovere l’agriturismo di qualità del territorio veneto – dice il presidente di Agriturist Veneto Leonardo Granata -. Il convegno metterà in luce le possibilità che il turismo rurale offre in tutte le sue declinazioni, dalla tipica enogastronomia degli agriturismi di qualità, all’ospitalità, alla cultura del territorio intesa come sapiente coltivazione e manutenzione del paesaggio rurale che noi agricoltori conosciamo e sappiamo mantenere. La presenza delle aziende agrituristiche è importante perché ha un occhio di riguardo per il turismo sostenibile, che rispetta l’ambiente con le proposte di cicloturismo, le escursioni a cavallo, il trekking e tante altre attività a contatto con la natura. Il menù d’autore, infine, offrirà un assaggio della nostra eccellenza culinaria, con i prodotti non solo delle aziende tradizionali, ma anche di molte entità giovani dell’Anga, l’associazione dei giovani di Confagricoltura, che stanno crescendo e si stanno facendo apprezzare sul territorio”.

In Veneto, secondo i dati aggiornati della Regione al 1 marzo di quest’anno, gli agriturismi sono 1.465, di cui 968 che offrono solo ospitalità, 129 che fanno agricampeggio e 744 che svolgono attività di ristorazione. I numeri, in realtà, sono più alti perché a queste strutture ne vanno aggiunte altre che, in base alla recente normativa regionale che ha scorporato l’agriturismo dal turismo rurale, svolgono attività di cicloturismo, corsi enogastronomici ed escursioni. Il primato appartiene alla provincia di Verona con 399 strutture, seguita da Treviso con 318, Vicenza con 236, Padova con 213, Venezia con 131, Belluno con 118 e Rovigo con 50.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento