Cinema di Adria, si lavora per la riapertura

Il cinema-teatro di Adria ha chiuso i battenti lo scorso maggio. Una novità che non è piaciuta ai molti adriesi che erano soliti frequentarlo non solo per guardare i film in programmazione, ma anche per partecipare agli eventi che vi venivano organizzati, come iniziative di fine anno, attività di associazioni e altro.
Ecco perchè all’indomani della chiusura il Comune si è attivato per cercare una soluzione. L’obiettivo è trattare con il proprietario e con il gestore per riaprire a settembre.
“Il cinema è stato chiuso perchè il contratto di locazione è scaduto a fine maggio – fa sapere il sindaco Massimo Barbujani -. La proprietà dal canto suo ha manifestato l’intenzione di vendere l’immobile e ha chiesto al Comune se fosse interessato. Ma, anche volendo, noi come Comune non possiamo acquisire immobili per legge, per questo  abbiamo proposto una eventuale permuta su immobili che sono disponibili. Alcuni di questi però non sono stati nemmeno valutati dalla proprietà del cinema”.
Mentre andiamo in stampa sono previsti nuovi incontri “per capire se c’è la possibilità di trovare un accordo per dare continuità al servizio – fa sapere il sindaco -. A noi interessa che un’edificio così caro agli adriesi possa essere riaperto a settembre”.
Non è escluso che il proprietario decida, qualora avesse altre offerte, di vendere il cinema, “e allora dovremmo parlare con altri interlocutori”. Si attendono sviluppi.

Giorgia Gay

Lascia un commento