La discussione degenera: operaio marocchino ferisce il collega

Denunciato dai Carabinieri della Stazione di Lendinara un operaio agricolo di nazionalità marocchina per lesioni: si tratta di un 32enne di nazionalità marocchina in regola con le norme di soggiorno, domiciliato in zona, dipendente di un’azienda agricola. Tutto è iniziato con un’accesa discussione degenerata in uno scontro fisico, sul posto di lavoro: il trentaduenne, prima con un tubo metallico e poi con una zappa di legno, ha colpito in varie parti del corpo il collega, un altro operaio regolare marocchino, causandogli diverse lesioni, per una prognosi di ventuno giorni, come certificato dal Pronto Soccorso dell’Ospedale di Trecenta dove il malcapitato si era recato per farsi medicare.

Lascia un commento