Loreggia, Bui riconfermato: “Programma con pochi punti ma importanti”

Loreggia rinnova la sua fiducia a Fabio Bui. Con 1.461 preferenze (43,14%) il sindaco uscente della civica “Loreggia Domani” si prepara ad amministrare per altri cinque anni.
Anche se risicata, visto che il candidato Angelo Squizzato (“Per Loreggia”) ha ottenuto 1.430 voti (42,33%), è comunque una vittoria che permette all’amministrazione uscente di portare a termine molti progetti appena abbozzati e altrettante proposte per migliorare il volto del paese e la vivibilità per i suoi abitanti. Al terzo posto si è piazzato c’è Andrea Serena che correva per la “Lega Nord” e che ha incassato 495 preferenze, pari al 14,61%.
“Anche se tirata alla fine ce l’abbiamo fatta – ha commentato il neosindaco Bui – Questo risultato dimostra che nulla in politica può darsi per scontato. Anche se solo per 30 voti in più, siamo ancora più carichi di responsabilità verso chi ci ha votato e ringrazio sia loro sia tutti coloro che comunque hanno esercitato il loro diritto di voto. Oggi ricominciamo altri cinque anni di lavoro e impegno per la comunità. Insieme alla mia squadra abbiamo già messo per iscritto i primi interventi da fare e i primi punti del programma da realizzare. Sono pochi ma impegnativi e intanto ci concentriamo su questi. Innanzitutto lavoreremo per far capire ai cittadini cosa è stato fatto e cosa c’è ancora da fare per il Comune e tra le prime cose sicuramente continuare sul fronte delle manutenzioni; maggiore attenzione alle persone che significa soprattutto coinvolgerle nella collaborazione nelle scelte amministrative; nelle prossime settimane sarà messo a punto il regolamento sul cosiddetto baratto amministrativo che significa che chi collabora con il Comune avrà una scontistica; e infine bisogna intervenire su tutta le rete dell’illuminazione pubblica con luci a led”.

Lorena Levorato

Lascia un commento