Rosolina in sicurezza, con la stazione temporanea dei carabinieri

Estate all’insegna della sicurezza anche al mare, grazie alla Stazione Carabinieri Temporanea di Rosolina Mare, dove dal primo luglio è stata riaperta la Stazione Carabinieri Temporanea.

E già arrivano i primi risultati, nel contrasto dell’abusivismo commerciale. La stazione carabinieri temporanea verrà retta dal Maresciallo Capo Vitoronzo Castellano, effettivo alla Stazione di Taglio di Po.

“Come registrato in passato – afferma il Comandante Int. Luogotenente Cannabona – il presidio dei Carabinieri di Rosolina Mare, gerarchicamente alle dipendenze dalla Compagnia di Adria, rappresenta un importante strumento di controllo del territorio, nonché di prossimità in favore dei cittadini”.

Durante l’estate, infatti, nella località turistica di Rosolina Mare, si registra la presenza di migliaia di turisti, soprattutto tedeschi, e fioccano furti, sinistri stradali, abusi legati al consumo di alcol e droghe, vendita di merci contraffatte. Per questo è necessario un comando territoriale “dedicato”.

Tra gli obiettivi operativi anche il contrasto al commercio abusivo, settore in cui i risultati non si sono fatti attendere già nei primi due giorni di apertura: sono stati circa un migliaio prodotti commerciali sequestrati ad ambulanti ambulanti, con sanzioni pecuniarie per oltre 20mila euro.

Lascia un commento