“Adeguamento dei passaggi a livello, Chioggia dimenticata”

“Zaia esulta, ma i chioggiotti piangono delle sue scelte. Non un solo euro é previsto per adeguare i passaggi a livello della tratta Chioggia – Adria – Rovigo, che tanti disagi arrecano ai pendolari e alla viabilità”. Così tuona Terry Manfrin, segretario comunale Pd di Chioggia contro il presidente della Regione Veneto. E ricorda: “Le Ferrovie metteranno 72 milioni, la Regione altri 45. Così con 117 milioni in 5 anni, la Regione prevede di eliminare 84 passaggi a livello sulla rete ferroviaria veneta”.
Quindi la stoccata: “Dopo il miliardo di euro per la ferrovia delle Dolomiti – continua Manfrin -, Zaia pensa che i chioggiotti abbiano maturato gli anticorpi al suo disinteresse per Chioggia. Ma sbaglia di grosso, perché i chioggiotti sono attenti ad evidenziare tutta l’indifferenza del Governatore verso la nostra città. E anche stavolta Chioggia rimarrà a bocca asciutta, mentre Zaia berrà ai buffet d’inaugurazione di altre località”.

Lascia un commento