Brugine, in palio punti per la spesa per chi rispetta l’ambiente

“Aiuta l’ambiente e sostieni l’economia della città”. E’ lo slogan scelto dal Comune per lanciare la campagna Ecopunti. “Aiuta l’ambiente e sostieni l’economia della città”. È lo slogan scelto dal Comune per lanciare la campagna Ecopunti, ovvero l’iniziativa che premia i comportamenti sostenibili attraverso punti da convertire in buoni spesa da usare nei negozi del circuito.
I residenti potranno così risparmiare sulla spesa quotidiana utilizzando “eco sconti” del valore di un euro. Partecipare da oggi è ancora più semplice. Per collezionare punti basterà conferire i rifiuti all’ecocentro di via dell’Industria. Tra questi oggetti ingombranti ed elettrodomestici; verde e ramaglie; olio e grassi vegetali ma anche batterie auto; bombolette, contenitori di vernici o colle; tubi al neon e lampadine.
Si possono guadagnare punti anche con azioni quotidiane, per esempio utilizzando l’autobus con l’abbonamento; chiedendo in prestito un libro in biblioteca; facendo rifornimento alla “casa dell’acqua”; aderendo a un’associazione di volontariato locale o partecipando ai corsi organizzati dal Comune. Al momento sono dieci le attività commerciali che hanno aderito, cinque di Brugine e cinque di Campagnola. Il regolamento è online sul sito internet www.ecopunti.it.
Martina Maniero

Lascia un commento