Fiera di Sant’Agostino Conselve si mobilita

Fervono i preparativi come da tradizione l’appuntamento che gli ultimi giorni di agosto mobiliterà e trasformerà Conselve per un paio di settimane. E’ l’evento dell’anno, di ogni anno: la Fiera di Sant’Agostino, con i suoi riti le sue novità e le formule inedite. Un mix di tradizione e rinnovamento che riesce sempre a conquistare il grande pubblico, oltre i confini di Conselve e a richiamare migliaia di persone.
Certo ci sono le bancarelle, più di trecento, che lunedì 28 agosto, il giorno della Fiera vera e propria nella ricorrenza di Sant’Agostino, invaderanno vie e piazze del centro centro storico. Ci saranno ovviamente le attrazioni del luna park, aperte tutte le sere per il divertimento di grandi e piccoli. Non mancheranno poi le “betoe”, gli stand gastronomici dove gustare i piatti della tradizione. Quest’anno poi le associazioni di volontariato hanno deciso di condividere un unico grande stand gastronomico. Il giorno della Fiera non manca l’omaggio all’agricoltura con la grande esposizione di mezzi e strumenti. Ci sarà il taglio del nastro, la sera dell’inaugurazione, venerdì 25 agosto, con il debutto di Alberta Boccardo alla sua prima edizione da sindaco. Altra novità di quest’anno il “villaggio fiera” in Prato al posto dello stand espositivo di artigiani e commercianti. E poi ogni sera musica dal vivo in piazza, attrazioni varie ed esposizioni fino al gran finale del 2 settembre con il San Martino Festival, lo “sbaracco” dei negozi in centro, la tombola e i fuochi d’artificio. Domenica 3 settembre la consueta sfilata cinofila regionale.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Site created by ElectricSheeps.com - IT Solution & Web Design