Maerne chiude le Notti del Miranese

È ancora estate nel Miranese. La lunga stagione delle “Notti colorate” continua, chiudendo una stagione di successi laddove doveva aprirsi: a Maerne, dove la Notte Azzurra in programma il 20 maggio era stata rinviata per maltempo, la festa è in programma sabato, in un centro che nel frattempo è stato rinnovato ed è dunque tutto da scoprire.

In questi mesi, durante i quali la carovana delle Notti del Miranese ha attraversato in lungo e in largo il comprensorio segnando un successo dopo l’altro, a Maerne l’entusiasmo rimaneva alto, generando addirittura nuove idee, come quella dei Pomeriggi azzurri, che partiranno proprio sabato, prima della festa serale. Un esperimento primo nel suo genere nel Miranese, per coniugare lo shopping con l’esigenza di un servizio di baby sitting, gratuito e qualificato, per i bambini.

Merito di Confcommercio del Miranese e soprattutto dei commercianti dell’associazione Maerne Viva, che hanno voluto così celebrare l’arrivo agognato e a tratti difficile della nuova piazza, cogliendo l’occasione per promuovere una volta di più il valore aggiunto dei negozi di vicinato, vera anima e motore della piazza nella sua nuova veste architettonica.  Il programma della Notte Azzurra, rispetto a maggio, è addirittura cresciuto: ben 38 le attività coinvolte (erano 34 a maggio, 23 lo scorso anno), segno evidente che lo spirito ha contagiato ancor più operatori e pervade ormai quasi l’intero centro cittadino.

Aumentati anche i punti di intrattenimento, da 16 a 19, organizzati lungo le vie centrali di Maerne, che sarà in festa con il meglio della musica italiana, il blues, dj-set e karaoke. Ma ci sarà spazio anche per le animazioni, con le migliori scuole di danza, giochi per bambini, truccabimbi, dance e baby dance. Non mancherà il circo di strada e spettacoli di magia, un angolo dedicato alla moda e la cultura, con alcuni locali sfitti che riprenderanno vita per ospitare per una notte mostre d’arte.  Torna anche il percorso enogastronomico “Il gusto della notte”, con ben 12 tappe per assaggiare l’estate attraverso piatti e sfiziosità preparate da bar e ristoratori locali: dai panini con birra al gelato, dallo spritz alla pizza, dalle fritture al dessert.

E poi ancora: mignon e dolci tipici, il meglio dello street food e delle specialità gastronomiche regionali, pesce e piatti vegetariani e vegani.  Ovviamente, come nella miglior tradizione delle “notti bianche”, i negozi resteranno aperti fin oltre la mezzanotte, con promozioni e offerte per una serata all’insegna dello shopping per tutti i gusti, mentre in strada impazziranno spettacoli, musica e danze già a partire dalle 20. L’intero centro sarà pedonale, quattro i parcheggi a disposizione per chi arriva da fuori: in via Aldo Moro, piazza Giotto, via Tasso e ai campi sportivi.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Site created by ElectricSheeps.com - IT Solution & Web Design