Piove di Sacco: bimbi botanici, festa sull’Aia al Wigwam

Venerdì 8 settembre con il test finale sul lavoro svolto e una festa sull’aia, si concluderà al Circolo Wigwam di Arzerello l’edizione 2017 della country school per piccoli botanici, il laboratorio didattico naturalistico “Conoscere gli alberi della nostra campagna”. Il progetto, che ha coinvolto i 60 bambini del GREST, tra i quattro e i dieci anni, organizzato dall’Associazione “Si può fare” di Arzerello, è stato realizzato dalla Rete Wigwam in collaborazione con TESAF, il Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali dell’Università di Padova, il patrocinio di Veneto Agricoltura – l’Agenzia della Regione Veneto per l’Innovazione nel Settore primario (AVISP) e il contributo della Ditta Bertani Legno di Piove di Sacco.

Il laboratorio botanico si è sviluppato attraverso la raccolta in campo delle foglie, la loro pressatura e catalogazione; la composizione di proprio atlante-erbario; l’allestimento di un “troso” (sentiero di campagna) botanico alla scoperta delle specie arboree catalogate con la predisposizione e collocamento di cartelli coi nomi delle piante sull’itinerario botanico e la redazione di una mappa del percorso. L’obbiettivo è di ingenerare un micro imprinting ambientalista e verso le risorse rinnovabili come il legno, nei nostri bambini per i quali gli alberi sono semplicemente delle cose: verdi, che hanno i rami, sono fatti di legno e foglie e …sono tutti uguali. Mentre la cultura della biodiversità anche di quella che ogni giorno ci è sotto gli occhi senza comprendere, diviene la pietra miliare della consapevolezza del suo valore. Quindi da preservare ed usare con criterio.

Il programma è stato curato da Efrem Tassinato, Presidente dell’Associazione Wigwam insieme agli animatori del Grest, mentre nella mattinata di venerdì Augusto Zanella, Professore di Dendrologia dell’Università di Padova e di Botanica ed Ecologia Generale all’Université de Paris XIII terrà una conferenza conclusiva e valuterà il lavoro svolto per attribuire agli erbari più begli realizzati un terzo, un secondo e un primo premio. A tutti i bambini partecipanti al laboratorio sarà in seguito consegnato un attestato di partecipazione coi loghi della Rete Wigwam e dell’Università di Padova. La festa conclusiva sull’aia di bambini, famiglie e quanti hanno contribuito alla riuscita dell’iniziativa, nella serata di venerdì 8, vedrà anche una gara tra genitori nel portare e condividere una propria preparazione gastronomica. Insomma una festa della comunità all’insegna della felicità dei più piccoli, del recupero dei rapporti sociali e della salvaguardia della campagna e dell’ambente.
Info: Circolo Wigwam Arzerello arzerello@wigwam.it Tel. 049 9704413

Lascia un commento