Bullismo nel Miranese, Cozzolino (M5S) annuncia interrogazione al ministro

“Il fenomeno di bullismo avvenuto in una scuola media del miranese ai danni di un  giovane studente di origini straniere è inaccettabile.” Questo il commento del deputato del Movimento 5 Stelle Emanuele Cozzolino che annuncia un’interrogazione a riguardo al ministro Valeria Fedeli.

“Quanto è accaduto – continua il parlamentare – è un campanello di allarme che non va ignorato in quanto la questione tocca due temi su cui dobbiamo prestare la massima attenzione. Il primo è relativo al bullismo che è un fenomeno che va combattuto con determinazione dati gli effetti devastanti cui esso porta nello sviluppo psichico dei bambini. Il secondo è relativo all’integrazione dato che il fatto che il bambino fosse straniero non è un particolare indifferente. Inoltre è importante appurare che non ci sia stata sottovalutazione da parte del personale scolastico, visto che i danni riportati del bambino non erano tali da poter essere ignorati. Per questo motivo ho ritenuto urgente depositare un’interrogazione parlamentare per chiedere al ministro dell’Istruzione che compia i dovuti accertamenti. La vita di una comunità che si è sempre distinta per essere un luogo di serenità, sviluppo e accoglienza come quella miranese deve estirpare fenomeni di violenza e di disagio sociale fin dal loro primo nascere, affinchè non abbiano a svilupparsi.”

Lascia un commento