Ciclismo, il tribanese Liam Bertazzo trionfa in Cina

Grande soddisfazione in casa Bertazzo per il trionfo in Cina del loro Liam, astro nascente del ciclismo. Il venticinquenne tribanese, portacolori della Wilier Triestina è riuscito a vincere il Tour of China. Si tratta di una prima vittoria in carriera in una corsa a tappe professionistica. Nonostante gli avversari Bertazzo ha tenuto duro, nonostante un tracciato collocato tutto sopra i 1200 metri d’altitudine. Non era una prova per uno sprinter come lui, che tuttavia aveva già dimostrato la propria competitività firmando il suo primo vero successo su strada nella seconda tappa. La media oraria si è mantenuta elevatissima, ma Bertazzo ha resistito portando a casa pure la maglia blu a punti. Dopo le stagioni da dilettante con la Trevigiani, Liam è professionista dal 2015 (con la Southeast) e corre quest’anno per la Wilier Triestina-Selle Italia. Alterna strada (ha partecipato pure alla passata edizione del Giro d’Italia) e pista ed è proprio con la pista che ha avuto sinora le maggiori soddisfazioni, con l’argento mondiale del 2015 e l’oro europeo nel 2013 sempre nell’americana e sempre in coppia con Elia Viviani. Altro argento poi agli Europei 2016 nell’inseguimento a squadre, specialità con cui ha preso parte alle Olimpiadi di Rio 2016, col quartetto azzurro che stabilendo il nuovo record italiano, ha fallito la finale per la medaglia di bronzo per appena 70 millesimi di secondo. Ora dopo questa serie di successi il promettente Liam si sta allenando per affrontare al meglio i prossimi appuntamenti, sapendo di poter contare, come sempre sul sul tifo e l’affetto della sua famiglia e dell’intera Tribano.

(c.l.)

Lascia un commento