Campionato Invernale, a Chioggia per l’intero weekend è “No wind no race”

Terminano con un nulla di fatto quelle che sarebbero dovute essere rispettivamente la seconda e la terza giornata di regate della 41esima edizione del Campionato Invernale d’Altura, organizzato a Chioggia da Il Portodimare con il supporto logistico di Darsena Le Saline e che erano in programma nel weekend. Un fine settimana iniziato non sotto i migliori auspici, con la programmata chiusura delle bocche di porto e relativa interdizione al traffico acqueo a causa dei lavori nel cantiere del MoSE nelle mattinate di sabato e domenica che di fatto complica una situazione meteo già di per se delicata. La fitta nebbia del sabato mattina induce il comitato di regata a differire le regate in programma in giornata già alle 10:20, rinviando tutto alla giornata successiva e programmando la partenza della seconda prova già alle ore 9:30. L’indomani la situazione meteo però non è tanto differente, benché la flotta riesca comunque a prendere la via del campo di gara, dove il comitato di regata si troverà però costretto ad issare l’intelligenza per la totale assenza di vento. Nonostante vari tentativi Eolo decide di fare i capricci, la tanto attesa brezza non arriva e la nebbia persiste, fino a quando il CdR scegli e di far rientrare tutti gli equipaggi e rinviare tutto al weekend successivo. Tutto rinviato a sabato 18 novembre, con il segnale di avviso che verrà comunicato entro giovedì 16 tramite il sito de Il Portodimare www.portodimare.org. Il 41° Campionato Invernale è organizzato da Il Portodimare con la collaborazione di Darsena le Saline e Vela Veneta grazie al supporto di Banca Patavina, Meteomed, Bottaro e Keelcrab.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento