Home Veneziano Cavarzere La protesta dei profughi di Cona si trasforma in tragedia: migrante travolto...

La protesta dei profughi di Cona si trasforma in tragedia: migrante travolto da un’auto a Codevigo

Si è trasformata in tragedia la protesta che, da qualche giorno, stanno conducendo i migranti di Conetta. Erano circa le 20 di ieri, quando a Codevigo, nei pressi della chiesa parrocchiale, un migrante ivoriano di 35 anni a bordo di una bici è stato travolto e ucciso da un’auto. L’urto con il veicolo l’avrebbe scagliato in una piccola scarpata a lato della strada, in un campo. L’automobilista, che si è subito fermato per soccorrerlo, è risultato negativo all’alcoltest. Non aveva visto il migrante, la cui bici aveva un fanale rotto. Secondo una prima ricostruzione, il 35enne stava tentando di raggiungere i compagni che, per passare la notte, si erano accampati anche per strada. Faceva parte di quel gruppo di circa 150 persone che si sono spostate dal centro di accoglienza di Conetta, in direzione di Venezia, per poi fermarsi a Codevigo, nel Padovano, per protestare contro le condizioni di vita nel grande hub. Anche un secondo migrante è rimasto coinvolto nel sinistro, riportando lievi ferite. Non è chiaro se fosse anch’egli a bordo della bici o se affiancasse a piedi l’amico che pedalava.

Foto: Giuseppe Arpicelli

Le più lette