Veneto sotto la morsa del gelo, temperature in ulteriore calo

Non soltanto la montagna, ma anche la la pianura veneta è stretta nella morsa del gelo, con valori in ulteriore calo con clima freddo e minime sottozero, fino a -20,7 in Marmolada (3256 metri). A Belluno -5,4, a Vicenza -3, a Treviso -2,5, a Verona -1,4, a Padova -1,3, a Venezia -0,8 e a Rovigo -0,5.

Si registrano inoltre -12,9 gradi a Pian Cansiglio (1028 m), -12,2 a Passo Pordoi (2155 m), -10,9 in Val Visdende (1240m), -12,5 a Dolina Capoluzzo (1768m) e -10,7 a Piana di Marcesina (1310 m). A Cortina -6,4 e ad Asiago -7,1. Temperature minime, comunque lontane dai record del passato: Pian Cansiglio -29.5 (1 marzo 2005), Val Visdende -26.4 (1 marzo 2005), Passo Cimabanche -30 (7 gennaio 1985), Passo Pordoi -26.2 (6 gennaio 1985), Marmolada -30.4 (30 gennaio 1999), Piana di Marcesina -32 (1 marzo 2005) e Dolina Campoluzzo -40.3 (3 gennaio 2009).

Lascia un commento