Home Veneto Attualità Contrasto alla droga nelle scuole: una minore segnalata a Mestre

Contrasto alla droga nelle scuole: una minore segnalata a Mestre

carabinieri e cani antidroga in una scuolaAncora controlli nelle scuole.

Dopo aver assicurato nei giorni scorsi apprezzabili risultati nel contrasto allo spaccio di stupefacenti in centro città, i Carabinieri della Compagnia di Mestre continuano le attività di prevenzione del fenomeno, concentrandosi sul consumo di droghe tra i più giovani, in particolare nell’ambito delle numerose scuole superiori presenti in città e in provincia.

In seguito ad alcuni controlli effettuati pochi giorni fa al capolinea Actv di Mirano nell’orario di rientro degli studenti dalle lezioni, mercoledì i militari dell’Arma di Mestre si sono presentati con una squadra di cinofili del Nucleo Carabinieri di Torreglia (PD) presso le sede dell’Istituto “Gritti” di via Muratori. Con l’aiuto del “collega” a quattro zampe Sir addestrato alla ricerca di stupefacenti, i militari hanno perlustrato androni, aule e pertinenze della scuola.

I controlli hanno avuto esito positivo: una studentessa minorenne di 16 anni è stata segnalata alla Prefettura di Venezia per il possesso di una dose da oltre due grammi di marijuana. Il sequestro dello stupefacente verrà ora ulteriormente approfondito investigativamente per comprendere dove è stato acquistato e con quali modalità. Questo ulteriore rinvenimento a scuola testimonia l’ormai largo uso di droghe tra i giovanissimi anche all’interno dei plessi scolastici, pertanto analoghi servizi verranno predisposti a sorpresa anche nei prossimi giorni presso altri istituti scolastici.