Mega centro commerciale: ormai l’accordo è più vicino

Settimane decisive per il destino del centro commerciale. A breve Comune e Deda srl dovrebbero siglare l’accordo di programma per la grande struttura di vendita, che sorgerà in prossimità del casello autostradale di Terme Euganee.

Gli amministratori comunali, sostenendo che non possono cassare un progetto conforme alle norme urbanistiche, hanno deciso di porre dei paletti a Deda a compensazione e mitigazione dell’impatto che il “mall” avrà sul territorio. Le richieste avanzate dall’amministrazione comunale alla proprietà sono di natura economica (2 milioni in contanti e 1 in opere pubbliche), ambientale, infrastrutturale e sociale.

Il Comune ha chiesto a Deda una riduzione della superficie coperta rispetto alle possibilità edificatorie, la realizzazione di tetti inerbati, la costruzione di un terrapieno per la mitigazione visiva del mall dai colli, la creazione di parchi e laghetti nell’area esterna, l’impiego di energie rinnovabili, l’istallazione di punti di ricarica per bici e auto elettriche e un servizio di bus-navetta che colleghi il centro con Cornegliana e la stazione ferroviaria di Montegrotto, in orari utili per gli studenti.

L’amministrazione ha sollecitato la costruzione di quattro rotatorie (tre in via Mincana già previste dal precedente accordo, più quella all’intersezione tra via Campolongo e la Statale 16), una ciclabile di collegamento tra le esistenti piste ciclabili di via Mincana e via Chiodare e una bretella ciclabile che colleghi l’intersezione tra via Mincana e la Statale 16 con il ponte del Catajo. Il Comune ha preteso l’impegno formale di Deda ad assumere il personale applicando i contratti collettivi nazionali del comparto commercio e l’attivazione di un nido aziendale per i figli dei lavoratori. L’accordo prevede la realizzazione del distretto commerciale “Carrarese Euganeo”, finanziato dal Centro, e l’apertura all’interno del mall di un ufficio turistico della zona termale e collinare.

(f.s.)

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento