“Natale a Campolongo” al via il calendario degli eventi

È partito con i primi giorni di dicembre il ricco programma di eventi in occasione del Natale a Campolongo, proposto alla cittadinanza dall’amministrazione comunale in collaborazione con le associazioni locali e le parrocchie.

A presentarlo è direttamente l’Assessore alla Cultura Mattia Gastaldi: “Sono circa una ventina gli eventi che abbiamo calendarizzato. Un programma per tutti i gusti e per tutte le età: concerti musicali, spettacoli teatrali, momenti di festa e convivialità, mostre culturali, gite, letture animate e momenti di solidarietà”.

Il calendario entrerà nel vivo con il tradizionale mercatino di Natale di Boion, giunto quest’anno alla sesta edizione, domenica 10 dicembre, appuntamento che ormai catalizza migliaia di persone e anche quest’anno vede la presenza di più di ottanta espositori e moltissime attività di animazione per tutta la giornata.

Novità assoluta 2017 sarà invece il primo raduno dei “babbi Natale in vespa” il 16 dicembre alle ore 14,30 in piazza a Bojon; il 17 dicembre invece le quattro corali parrocchiali offriranno il tradizionale conc

erto di Natale alle ore 17 presso la chiesa di Bojon. Sarà poi un crescendo verso il Natale: il 20 dicembre presso la chiesa di Bojon è programmato un grande concerto strumentale a cura dell’orchestra giovanile “Diego Valeri”, il 23 alle ore 17 in biblioteca letture animate gratuite, cioccolata e biscotti per tutti i bambini. Altro appuntamento gratuito dedicato alla prima infanzia e alle famiglie sarà lo spettacolo teatrale “Giogi, storia di uno spaventapasseri”, il 30 dicembre alle ore 17 presso il teatro di Bojon, spettacolo con attori e pupazzi sul tema dell’amicizia, momento pensato dall’amministrazione comunale quale “regalo collettivo” per tutti i bambini del comune.

Ma quest’anno spazio anche alla cultura e all’arte con due mostre: dal 10 al 17 dicembre presso la ga

 

lleria espositiva del centro civico è allestita la mostra storica “La guerra d

 

ei Confini: 1372-1373. Battaglie storiche nelle nostre terre” e dal 17 al 22 dicembre presso il municipio “L’arte di amare” esposizione delle opere del pittore padovano Francesco Rosina. “Mi auguro, conclude l’Assessore Gastaldi, che le attività possano raccogliere il gradimento dei cittadini; la programmazione, che abbiamo voluto appositamente variegata, è stato un importante lavoro di collaborazione tra comune e Associazioni, al quale va il mio grazie incondizionato”

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento