Home Veneziano Miranese Nord Sicurezza: sul lavoro simulazioni 3D

Sicurezza: sul lavoro simulazioni 3D

Un simulatore in realtà virtuale, sviluppato da aziende locali, diventa uno dei modi innovativi per insegnare alle persone come muoversi durante l’intervento in cantiere come se fossero sul posto per davvero. Da qualche settimana, al Centro di Addestramento Operativo di un’azienda di Scorzè, è attivo il primo simulatore di formazione in realtà virtuale.

È uno dei più vecchi e importanti d’Italia se non l’unico in Veneto, adotta questa tecnica per formare i propri operai: basti pensare che da via Volta ne passano 16 mila l’anno per essere formati. Tutto è come se fosse nella realtà: dagli oggetti alle distanze, alle altezze, se magari si sale con una scala, sino alle precauzioni da prendere per agire in completa sicurezza. Si simulano anche i rumori degli ambienti di lavoro, le azioni d’impianto, le attrezzature e così via. Si possono simulare differenti scenari tridimensionali di cantiere con un coinvolgimento realistico e dinamico degli operatori, permettendo di esercitarsi sui metodi di lavoro e sulle tecniche di sicurezza. Sono riprodotti gli ambienti di lavoro, le sezioni d’impianto, le attrezzature, i dispositivi di protezione individuale e persino i rumori. Sono già disponibili numerosi scenari relativi alle attività realizzabili nelle cabine di distribuzione e sulle linee aeree di media tensione.

“Questo strumento innovativo di formazione – spiega l’amministratore delegato – integra quelli più tradizionali e, in particolare, l’addestramento operativo svolto sulle sezioni d’impianto degli altri centri di addestramento. Rispetto ai metodi già in uso, questo sistema consente di simulare anche i possibili errori e quali conseguenze ci possono essere”.

Alessandro Ragazzo

Le più lette