Al via la rassegna di incontri “Storie raccontate” del progetto “Leggo dunque sogno”

È iniziata la terza azione del Progetto di Attive Terre “Leggo dunque sogno”, con il ciclo di quattro appuntamenti  “Storie Raccontate”, che ha preso il via sabato 13 gennaio nell’aula magna “Badini” del Liceo Bocchi-Galilei di Adria, con un incontro  tenuto dal Dottore in Filosofia Cristiano Vidali, diplomatosi proprio al Liceo linguistico del “Bocchi-Galilei”.

Gli studenti del Liceo hanno affrontato una tematica complessa quanto affascinante dal titolo “Il segno che libera”, che intendeva approfondire il rapporto dell’uomo con la scrittura e la lettura.  Un percorso complesso, anche di tipo storico, sul ruolo della scrittura presso la civiltà umana, con una riflessione molto attuale sui nuovi strumenti utilizzati per scrivere e leggere.

Al termine dell’incontro la consegna degli attestati agli studenti  che hanno partecipato al corso “La cassetta degli attrezzi” del progetto “Leggo dunque sogno”, da parte del Presidente di Attive Terre, Dott. Alessandro Andreello e della dirigente dell’istituto Scolastico, Prof.ssa Silvia Polato.

(Continua a leggere dopo la gallery)

Sabato prossimo 20 gennaio il progetto continuerà con un altro interessante incontro tenuto dalla Prof.ssa Angela Cattellan, docente di pedagogia della musica e autrice, con Francesca Mazzoli, del libro “Ada Maty”. Titolo del suo intervento sarà “Ada Maty, una storia cantata a più voci. Un delicato incontro con canti africani per l’infanzia”.

L’incontro si svolgerà nell’Aula Magna dell’I.I.S. Liceo “Bocchi-Galilei”, sede Badini, dalle ore 10.00 alle ore 12.00.

Lascia un commento