Al via la stagione di prosa del Teatro sociale del comune di Rovigo

Venerdì 12 gennaio è partita Stagione di Prosa del Teatro Sociale di Rovigo, con lo spettacolo, dedicato al maestro Ettore Scola, “Una Giornata particolare”, regia di Nora Venturini .

Martedì 20 febbraio alle ore 21.00 appuntamento con “Twist, mamma ieri mi sposo!” commedia borghese ambientata negli anni ’70. I

l programma proseguirà con:

Medea” (Euripide), regia Luca Ronconir, mercoledì 7 marzo 2018 ore 21.00

Il Malato immaginario. L’ultimo viaggio” soggetto originale e regia di Marco Zoppello martedì 13 marzo 2018 ore 21.00 Mercoledì 28 marzo 2018 ore 21.00 Corrado Tedeschi, Brigitta Boccoli, Ennio Coltorti in “Quel pomeriggio di un giorno da…star!” di Gianni Clementi, da un’idea di Corrado Tedeschi (regia Ennio Coltorti)

Giovedì 12 aprile 2018 ore 21.00 Enrico Loverso in “Uno Nessuno e centomila” dal romanzo di Luigi Pirandello, adattamento e regia Alessandra Pizz.

“Una stagione con un cartellone che sicuramente non mancherà di affascinare e coinvolgere il pubblico –afferma il sindaco Massimo Bergamin -, che prosegue: “Il teatro sociale di Rovigo – oltre ad essere un fiore all’occhiello della nostra città – è un teatro di tradizione che appartiene ad una schiera molto ristretta e quindi preziosa di palcoscenici italiani. Tutto ciò ci inorgoglisce e ci spinge a dare il massimo per essere all’altezza di tanta meraviglia. A tutti voi, va il mio invito a godere di tanta bellezza.”

Per il programma completo e informazioni: www.comune.rovigo.it/teatro

Lascia un commento