Novità in biblioteca, arriva il fondo Crepet

Al via i corsi organizzati dalla biblioteca civica Pasolini di Cadoneghe. Oltre ai tradizionali corsi di lingua (inglese, spagnolo e portoghese), a cura dell’Aispal di Padova, tornano anche la guida all’ascolto dell’opera lirica curata da Giampaolo Baldin, artista del Gran Coro la Fenice di Venezia, e dedicata quest’anno a Giuseppe Verdi, il corso di analisi della scrittura a cura del consulente grafologo Cristina Raffa e il corso di lettura espressiva. Vengono riproposti anche i corsi di psicologia, che riscuotono sempre molto interesse. Fra le novità, il corso di haiku e il corso di tecnica del suono.

Sempre da gennaio entra a far parte della Biblioteca il patrimonio di libri e riviste del Centro documentazione donna Lidia Crepet che sarà così inserito nel sistema bibliotecario di Abano per il prestito e per la consultazione. Il Fondo Lidia Crepet è una piccola biblioteca specializzata che raccoglie testi di letteratura e saggistica di autrici donne. Il nucleo originario risale al 1983, anno di nascita del Centro. Un piccolo patrimonio prezioso che rappresenta un unicum nella provincia di Padova: conserva, infatti, un certo numero di libri oggi introvabili, alcuni dei quali legati alla particolare esperienza del femminismo padovano degli anni ’70. Tra le autrici presenti Virginia Woolf, Luisa Muraro, Jane Austen e Sibilla Aleramo. A febbraio il Fondo sarà presentato al pubblico con un reading dal titolo “L’educazione delle ragazze” accompagnato da tre musiciste.

Nicoletta Masetto

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento