Tango, un sostegno contro il Parkinson a Camposampiero

Tango e Parkinson: un binomio consolidato sul territorio dell’Ulss 6 Euganea, all’insegna del supporto riabilitativo per le persone colpite dalla particolare malattia neurodegenerativa.

Con l’avvio del nuovo anno, sono ripresi i corsi del ballo argentino secondo il metodo “holo tango” a Camposampiero e a Cittadella.

L’attività è svolta i mercoledì e venerdì, dalle ore 18.30 alle ore 20, presso “La Casa Gialla” dell’Ulss in via Cao del Mondo 2 e ogni giovedì dalle ore 18.30 alle ore 20 presso il centro parrocchiale San Giuseppe in Contrà Corte Tosoni 99.

A breve, l’iniziativa sarà estesa anche a Padova, il martedì dalle ore 18.30 alle ore 20, al Centro Parrocchiale di Voltabarozzo, in Piazza SS. Pietro e Paolo 10.

Il progetto, che registrazione ad oggi la frequenza di oltre 60 partecipanti, è realizzato grazie alla collaborazione tra le strutture di Medicina Fisica e Riabilitazione dell’Ulss 6 Euganea e l’Associazione l’Albero della Vita di Padova

Ideatori del metodo “holo tango” e conduttori dei corsi sono Federica Lila Silvestri, danzaterapeuta e maestra professionista di tango argentino e Marco Augello, musicoterapeuta e danzaterapeuta, entrambi docenti al corso di perfezionamento “Promozione motoria in neurologia” presso l’Università degli Studi di Ferrara.

Per informazioni è possibile rivolgersi al numero 3457998642 o all’indirizzo mail infolalberodellavita@libero.it.

Lascia un commento