Mi illumino di meno: la Pro Loco di Ariano Polesine la celebra con una visita guidata gratuita al lume di candela presso il sito archeologico-naturalistico di San Basilio

Dal 2005, ogni anno, la trasmissione di Radio2, Caterpillar, chiede ai suoi ascoltatori di spegnere tutte le luci che non sono proprio indispensabili alle 18 di un pomeriggio di febbraio. Quest’anno sarà venerdì 23 febbraio. Festeggiamo il compleanno del Protocollo di Kyoto, il tentativo dell’umanità di salvare la Terra dalla distruzione indotta dai cambiamenti climatici. Un’iniziativa simbolica e concreta – spegnere le luci e testimoniare il proprio interesse al futuro dell’umanità – che è diventata subito molto partecipata.

L’invito per il 23 febbraio 2018 che la Pro Loco di Ariano nel Polesine ha il piacere di estendere a tutti è quello di coniugare la conoscenza e la valorizzazione delle ricchezze culturali del nostro territorio con la tematica del “risparmio energetico”. Per questo abbiamo pensato di offrire l’opportunità di una visita guidata gratuita al lume di candela presso il sito archeologico-naturalistico di San Basilio. Sito di grande interesse storico e archeologico che si affacciava sull’antica linea di costa e intersecava l’antica strada romana Via Popillia che collegava Aquileia e Rimini, passando per Adria. Per questo motivo il centro di San Basilio conserva numerose testimonianze e reperti archeologici, tra cui una “preziosa” chiesetta romanica e gli scavi archeologici aperti. Con l’ausilio di una grande ortofoto a parete e due plastici, osserveremo l’evoluzione del Delta del Po, la terra più giovane d’Italia, e come si è formato e consolidato il cordone dunoso anticamente situato in prossimità del mare, oggi a circa 30 chilometri dalla costa. Appuntamento previsto per le ore 18.00 al Centro Turistico Culturale San Basilio.

Per motivi di carattere organizzativo, Si prega di confermare la propria partecipazione al n. 340 9003221. Partecipiamo insieme alla giornata del risparmio energetico!

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento