Cavarzere, il centrodestra si presenta. Brunetta: “Determinati a vincere”

Nella mattinata di sabato 17 febbraio il centro-destra della provincia di Venezia sì è presentato ai cittadini di Cavarzere per presentare i propri candidati alle prossime elezioni nazionali. Ospite d’eccezione è stato onorevole Renato Brunetta, il quale ha voluto partecipare a tale evento per sponsorizzare solo il proprio partito politico, ma l’intero schieramento di destra che correrà per ottenere la maggioranza alle prossime votazioni.

I tre candidati di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, sono stati reciprocamente: Marco Grandi, Michela Folli e Antonio Ronchi, i quali hanno espresso unanimemente la volontà di unirsi in un’ unica alleanza, per evitare che nelle prossime elezioni comunali vi sia ancora la vittoria della sinistra ed in secondo luogo sostenere il territorio a livello politico per le prossime elezioni politiche nazionali, le quali senza una giusta presenza territoriale non avranno l’efficacia adeguata. È proprio Antonio Ronchi e successivamente il senatore Bartolomeo Amidei che spiegano: “Cavarzere sta vivendo un’assoluta contraddizione in quanto si ritrova una giunta di sinistra, quando alle scorse elezioni, se ci fosse stata un’alleanza delle forze di destra, si sarebbe raggiunto il 57%, ottenendo di fatto governabilità della cittadina veneziana e questo è un aspetto da non sottovalutare”.

In seguito anche l’onorevole Brunetta che con fermezza specifica:” Alle prossime elezioni siamo convinti e determinati a vincere a tutti i costi, in quanto ne abbiamo tranquillamente le possibilità e possiamo giocarcela fino in fondo”. Hanno partecipato alla conferenza anche l’onorevole Andrea Causin, Simone Furlan, Antonella Trevisan e Roberta Toffanin, oltre ovviamente a tutta la delegazione della Lega, mettendo in evidenza i punti salienti ed importanti del centro destra e la missione che si è dato per queste elezioni. Un momento di condivisione con la cittadinanza che ha partecipato numerosa per essere informata su tutte le possibilità.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento