Il coro Eco del Fiume compie 40 anni

Con il 2018 si apre ufficialmente l’anno del quarantesimo di fondazione di un’altra importante formazione corale di Bottrighe. Trattasi del coro femminile “Eco del Fiume”. Un complesso, la cui storia è partita nel 1978 con il nome attuale, ma è nato però come coro di voci bianche parrocchiale dieci anni prima, nel 1968, su iniziativa dell’allora parroco del paese monsignor Vincenzo Polo. In questi quarant’anni di attività, innumerevoli sono state le partecipazioni in concerti, rassegne, incontri musicali nazionali ed internazionali, ottenendo ovunque consensi ed ovazioni. Ai concorsi nazionali di Savignone (Ge), Adria, Vittorio Veneto (Tv) e Biella, classificandosi sempre entro i primi posti. Nutrite anche le partecipazioni radiofoniche e televisive, tra cui una diretta su Rai Uno Mattina dagli studi Saxa Rubra in Roma e la registrazione di una programma sul Delta del Po per Rai Radio Due. Due incisioni discografiche raccolgono molti brani popolari del suo ricco repertorio. L’ultimo, dal titolo “Ora” è pure il titolo di un brano scritto appositamente per l’occasione dal notissimo compositore Marco Maiero. La direzione artistica è attualmente affidata al maestro Cristiano Roccato, direttore pure del coro a voci virili “Soldanella” di Adria. Il complesso conta una ventina di ragazze unite dalla medesima passione e amicizia, con l’intento di comunicare, a chi le ascolta, le proprie emozioni, esplorando e proponendo quanti più generi possibili di musica corale, con una netta predilezione per i canti del grande compositore vicentino Bepi De Marzi che ha dedicato al coro anche un brano della sua ricchissima produzione “L’eco del fiume” e ovviamente di Marco Maiero. Dal 2006 il coro organizza in Bottrighe la Rassegna Corale “Autunno in…Canto” evento fisso del proprio calendario. Diverse iniziative, per festeggiare degnamente questo 40 compleanno, si stanno calendarizzando a cura del direttivo presieduto da Alessia Ventura, che del coro ne è pure la presentatrice ufficiale.

Roberto Marangoni

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento