Il dottor Tognolo chiude l’ambulatorio e si dedica alle cure palliative

Dopo 35 anni lascia la medicina generale per dedicarsi a chi ha più bisogno. Il dottor Tognolo chiude l’ambulatorio e si dedica alle cure palliative. Professionalità, cure palliative e amore per gli altri. Tutto questo Marco Tognolo lo sa fare molto bene. E dopo 35 anni di medicina di base, ha deciso di farlo a tempo pieno e di dedicarsi principalmente alla cura dei malati bisognosi di particolare sostegno. Una scelta non facile perché Tognolo è legato al territorio e ai suoi pazienti che lo stanno tempestando di messaggi di affetto e stima. 64 anni, abita a Loreggia dal 1992 e sempre a Loreggia ha sede anche l’ambulatorio medico. Dal 2010 si è avvicinato alle cure palliative. “Ho deciso di dedicarmi ancor più completamente alla cura e al sollievo della sofferenza perché credo fortemente in questa pratica indispensabile della medicina contemporanea – ha detto -. Da quando ho iniziato ad occuparmi di cure palliative è nata in me una grande passione e ho intrapreso un importante percorso formativo personale che ora mi porta ad una svolta”.

Smessi i panni di medico condotto, Tognolo dovrà affrontare il concorso per poter entrare come direttore dell’equipe dell’Ulss 6. A gennaio dell’anno scorso il Direttore dell’Unità Organizzative Cure Palliative del Veneto Maria Cristina Ghiotto ha firmato il decreto con il quale certifica che Tognolo ha maturato l’esperienza professionale nella rete delle cure palliative necessaria per operare nelle reti dedicate alle cure palliative pubbliche. Tognolo è stato referente dell’associazione Onlus “Genny for life” per il sostegno a la promozione delle cure palliative, nata nel 2013 da alcuni operatori del Nucleo Cure Palliative dell’ex Ulss 15 “Alta Padovana. “Tre virtù contraddistinguono il dottor Tognolo, nel servizio e nella persona: professionalità, disponibilità e discrezione – ha detto il sindaco Fabio Bui -. E’ medico è apprezzato e conosciuto in paese per la sua grande disponibilità e attenzione sopratutto verso i pazienti anziani che ha sempre visitato a casa anche senza essere chiamato. Per alcuni anni è stato anche amministratore comunale a Loreggia. In questi giorni sono molti i cittadini e i pazienti che gli stanno manifestando in varie forme la propria stima e riconoscenza. A loro ci uniamo anche noi come amministrazione”.

Lorena Levorato

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento