Adria, Ibc: “Dimissioni per senso di responsabilità”

‘Il gesto delle dimissioni è stato per noi un gesto estremo rispetto al mandato ricevuto dai cittadini. Come abbiamo cercato di spiegare pubblicamente in Consiglio Comunale abbiamo sentito la responsabilità di contribuire a porre fine all’Amministrazione Barbujani-Simoni che in questo anno e mezzo non ha saputo fare progetti per le divisioni interne che l’hanno caratterizzata fin dall’inizio, non ha condiviso e operato con la giusta fermezza sulla difesa dei servizi-socio sanitari e del Centro Servizi Anziani, non ha voluto ascoltare i tanti suggerimenti e tentativi di collaborazione su temi e problemi concreti lanciati dalla Minoranza”. Così  Omar Barbierato e Roberta Marangoni di Ibc SiAmo Adria.

“Pensiamo che un sindaco possa operare con la necessaria serenità ed autonomia solo se è in grado di costruire accanto a se una squadra affiatata, dove trovino ampio spazio pareri e proposte provenienti da tutti coloro che antepongano il bene della comunità ad ogni ideologia e disciplina di  appartenenza – continuano -. Ci auguriamo esattamente questo per il prossimo futuro: un gruppo capace di amministrare insieme alla Minoranza e ai Cittadini, che sappia porre visioni per il territorio e il Delta insieme alle altre Amministrazioni, capendo che la vera sfida è quella di fare squadra provando a proporre e confrontarsi con libertà di pensiero. Ringraziamo tutte le persone che compongono il nostro gruppo IBC e SIAMOADRIA che ci hanno sostenuto con un lavoro enorme e quotidiano e  tutti i Cittadini con cui abbiamo potuto confrontarci e costruire dei percorsi insieme. Per noi l’Impegno continua….”

 

 

Lascia un commento