Ferrovia Monselice, arriva la sonora bocciatura di Legambiente

“Pendolaria 2017”, il focus dedicato al trasporto ferroviario dall’associazione ambientalista Legambiente, ha inserito la linea Mantova- Monselice tra le peggiori del Veneto. Lo studio di Legambiente è impietoso verso la rotaia nostrana: «Peggiorano realtà considerate secondarie come quella della ferrovia Mantova-Monselice, una linea lunga 84 km, che soffre la mancanza di investimenti da anni» si legge nel dossier «Il percorso, della durata di circa 1 ora e 44 minuti, vede il transito di treni obsoleti con frequenti guasti ai bagni, costante sovraffollamento e conseguenti e frequenti ritardi. Con l’introduzione dell’orario invernale 2013-2014 la linea ha subito un’ulteriore penalizzazione con la soppressione di 13 treni diretti Padova-Mantova (è rimasta una sola coppia al mattino presto) e l’obbligo di scendere a Monselice per cambiare treno, con la conseguenza prevedibile che molti pendolari diretti a Padova al mattino si sono ritrovati a stiparsi nei treni provenienti da Bologna».

Continua Legambiente: «Sono stati numerosi gli episodi critici su questa tratta con ritardi sempre più frequenti che hanno raggiunto anche i 40 minuti, soppressioni e sovraffollamento che in alcuni casi ha letteralmente impedito ai pendolari in attesa tra le stazioni di Monselice e Padova di poter salire sui treni diretti nel capoluogo veneto». Le tratte venete peggiori, secondo Legambiente, sono la Monselice-Mantova, la Treviso- Portogruaro, la Vicenza-Schio e la Verona-Rovigo-Chioggia. E a proposito della linea polesana, geograficamente vicina a quella della Bassa: «I problemi principali riguardano la costante riduzione dei treni a lunga percorrenza che effettuano fermata a Rovigo, addirittura arrivati ad una sola coppia di Frecciargento da Roma (a cui si aggiungono 2 coppie di Intercity ed 1 Intercity Notte), oltre ai collegamenti Est-Ovest, da Verona in direzione di Adria e viceversa». L’appello di Legambiente è quello di incrementare gli investimenti per queste linee.

(n.c.)

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento