Mirano, caricano i selfie sul cloud di un cellulare rubato: denunciati

Avevano rubato un cellulare mesi fa, ma il proprietario non si era rassegnato e, settimana dopo settimana, ha seguito la traccia la traccia informatica del telefono ed il salvataggio automatico sul server cloud delle fotografie scattate .

Questo ha permesso ai Carabinieri di Mirano di risalire ai ladri – una coppia di italiani C.D. 39enne e H.E. di 36 anni -, pluripregiudicati, residenti a Mira, denunciati in stato di libertà per il reato di ricettazione.

 

Le indagini tecniche avviate dai militari hanno permesso quindi di individuare l’utente del terminale associato al nuovo numero di telefono. Il passo successivo è stata una perquisizione domiciliare  che ha permesso di recuperare a casa dei due “selfiesti compulsivi” il cellulare rubato.

 

Lascia un commento