Noale: illuminazione pubblica messa completamente a nuovo

Il Comune prosegue sulla linea dell’installazione di luci a led per l’illuminazione pubblica delle strade. È iniziata recentemente la sostituzione di 385 nuovi corpi luminosi. “La città cambia luce e diventa più sostenibile – afferma il sindaco Andreotti – minor consumo energetico per una luce di qualità. L’intervento è iniziato da una parte di via Bregolini, la prima ad essere interessata all’intervento. Dalle misurazioni strumentali si evince sia l’aumento di potenza luminosa, a fronte di un consumo ridotto di un terzo, sia il miglioramento di qualità della luce con una tonalità molto più naturale”.

Le nuove lampade, installate su pali già esistenti, hanno richiesto un investimento di circa 160 mila euro. Le strade interessate alle sostituzioni sono: via Bregolini dalla rotonda S.R.515 a tutta via Coppadoro, via della Cerva fino a via Giorgione e fino all’incrocio con via San Dono, la pista ciclabile che costeggia via della Cerva, via Giovanni Battista Rossi inclusa tra via della Fonda e via San Giuseppe. E poi: largo San Giorgio, via Sant’Andrea, via Matteotti, via della Fonda e via Petrarca, via Antonio Vivaldi, strada Noalese nord, dal passaggio a livello fino all’hotel Garden, strada Crosarona, via Moniego centro. “Fino ad oggi – sottolinea ancora il sindaco – sono parecchi i chilometri di vie in cui sono stati sostituiti i vecchi corpi illuminanti, investendo sull’ammodernamento della rete pubblica di illuminazione, con costanza e continuità. Ogni anno l’amministrazione comunale destina una somma cospicua e partecipa a bandi regionali per continuare gli interventi per il risparmio energetico ed economico delle luci cittadine. La nuova illuminazione migliorerà la sicurezza dei pedoni e la circolazione automobilistica, ottimizzerà il rapporto tra risparmio energetico, costi d’impianto e di gestione, migliorerà l’efficienza ed il comfort visivo, oltre che ridurre i costi di manutenzione”.

Eliana Camporese

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento