Anche Rovigo Distretto de Commercio: arrivato il riconoscimento dalla Regione Veneto

Rovigo fa parte dei Distretti del commercio. L’approvazione è venuta dalla Giunta regionale che ha assegnato ben 48 punti, pari alla città di Venezia. Lo hanno comunicato ufficialmente ieri a palazzo Nodari, con soddisfazione, l’assessore al Commercio Luigi Paulon e Antonella Savogin con Michele Raisi di Confesercenti. Il Distretto del commercio può essere la chiave di svolta per il rilancio dei poli urbani, che mette in sinergia le attività commerciali con quelle economiche. “È e sarà importante – ha detto Paulon -, lavorare insieme, un’opportunità che bisogna cogliere, pensando di fare squadra. Tutti sono importanti e alla pari, perché l’obiettivo comune è dare prospettive alla nostra realtà produttiva che attualmente vive un periodo di sofferenza”.

In Polesine, i distretti del commercio riconosciuti dalla Regione, come ha spiegato Savogin, sono 5. “Ora – ha detto -, inizia una nuova fase per rilanciare l’offerta commerciale, l’attrattività e la competitività del centro urbano. Si dovrà lavorare tutti insieme, pubblico e privato, per dare operatività e funzionalità al distretto del commercio e ciò sarà possibile attraverso i bandi regionali che finanzieranno le imprese all’interno appunto dell’area distrettuale. Siamo orgogliosi di questo risultato. Confesercenti fin dall’inizio è stata partner capofila per conto del Comune di Rovigo, per il riconoscimento regionale, e siamo soddisfatti per il lavoro svolto dai nostri tecnici e dai funzionari del Comune”.

L’attività del Distretto sarà gestita da un’apposita figura professionale, il “manager di distretto”, che andrà ad interagire con i portatori di interessi aderenti al distretto, garantendo il coordinamento necessario per sviluppare strategie e azioni comuni in grado di supportare il sistema imprenditoriale locale. Anche il sindaco Massimo Bergamin ha espresso soddisfazione per questo ottimo risultato, con l’auspicio che si possa creare una fattiva collaborazione fra imprenditori, commercianti, istituzioni e cittadini, al fine di migliorare il territorio in un’ottica di sviluppo economico e miglioramento della qualità della vita per tutta la comunità.

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento