“Edu Action”: percorso di incontri formativi per genitori ed educatori a Campodarsego

Si chiama “Edu Action”, è il percorso di incontri formativi generali e specifici per genitori, educatori ed insegnanti che vivono la crescita dei bambini e ragazzi. A promuoverlo il Comune con la cooperativa We Care. Tutti momenti all’interno del progetto regionale “Alleanza per la famiglia”. Marzo prevede un calendario ricco.

Gli incontri si tengono in sala consiliare (via Roma, 2). Iscrizione obbligatoria: basta inviare un messaggio con il nome del corso e il nome del partecipante al 3387477934 oppure scrivendo una mail a iscrizioni@wecarecoop.it.

Sono iniziati il 1 marzo alle 20.45 con “Questa non me la bevo!”. L’analisi dell’alcolismo, sempre più diffuso tra i giovani, ha permesso la condivisione delle esperienze sia da un punto di vista medico, psicologico, educativo e sociale per ridefinire insieme la cultura del consumo responsabile di alcol. Il 15 marzo, alle 20.45, si parla di “Ludopatia@”. Tra le domande più frequenti: quando il gioco d’azzardo diventa patologico e oggetto di attenzione sociale? Che significato ha il gambling? Chi sono i giocatori seriali? Come uscire da questa nuova dipendenza? Relatori di entrambe le serate: Stefano Fortinguerra, medico chirurgo specialista in Tossicologia medica, in formazione come psicoterapeuta funzionale e Marilisa Fiorilla, psicologa.

Nicoletta Masetto

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento