Elezioni, Lega: “un risultato straordinario”

“Un risultato straordinario, la Lega è il primo partito della coalizione di centrodestra e siamo pronti a governare con Matteo Salvini premier. Abbiamo convinto una fascia di elettorato ampissima, che finalmente ha deciso di darci fiducia con l’unico obiettivo di cambiare radicalmente questo Paese”. Così Nicola Finco capogruppo Lega al Consiglio Regionale del Veneto commentando i risultati elettorali. “Ringrazio i militanti e gli attivisti che nelle ultime settimane in Veneto si sono spesi con tutte le forze per convincere i cittadini della nostra ferma volontà di dare risposte alle istanze delle famiglie, di rilanciare l’economia aiutando i nostri imprenditori e di fermare questa immigrazione selvaggia – ha continuato Finco – ma soprattutto hanno spiegato che la strada più veloce per ottenere l’autonomia del Veneto è quella di avere un Governo guidato da Matteo Salvini”.

Dal canto suo Forza Italia si propone come pontiere: “Per arginare i partiti della protesta fine a sé stessa, e quindi per arginare il Movimento 5 Stelle, serve un centrodestra forte, coeso e capace. I risultati elettorali dicono proprio questo: la coalizione formata da Forza Italia e Lega nel Veneto è al lavoro da oltre 20 anni, è compatta ed è una dimostrazione che il buon governo dà buoni frutti, e che la protesta fine a sé stessa è un concetto che nel Veneto non passa come in altre parti d’Italia”.

“C’è un dato che va sottolineato – prosegue il Capogruppo azzurro – ed è il rapporto che si è venuto a formare da ieri tra le maggiori forze politiche della coalizione grazie al ruolo di Forza Italia che in Veneto dal 2015 ha quasi raddoppiato il proprio dato elettorale. Si tratta di un dato politico di estrema importanza perché, da un lato, dimostra l’efficacia dell’azione politica di Forza Italia sul territorio; dall’altro, questo dato dimostra che nessuno è autosufficiente, in particolare a livello nazionale. Il Veneto è la prova provata che le forze di centrodestra sono complementari: nessuno può fare a meno dell’altro”. “Noi – conclude Giorgetti – rappresentiamo l’anello di congiunzione tra la Lega, che ha ulteriormente rinforzato il proprio forte radicamento sul territorio, ed il resto del paese, laddove si conferma indispensabile il ruolo di ‘movimento dal respiro nazionale’ rappresentato da Forza Italia. Il risultato del Veneto è più che soddisfacente e garantisce la solidità di un’alleanza che esce consolidata da questa tornata elettorale”.

 

 

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento