Fabio Baratto primario Anestesia e Rianimazione

L’ospedale “Madre Teresa” di Monselice ha un nuovo primario. Si tratta di Fabio Baratto, direttore dell’Unità operativa complessa di Anestesia e Rianimazione all’ospedale di Schiavonia.

Nato a Montagnana, 53 anni, il nuovo direttore si è laureato a Padova nel 1987 con il massimo dei voti, lode e pubblicazione della tesi, quindi si è specializzato in Anestesia e Rianimazione sempre al Bo e sempre con il punteggio più alto. Ha quindi esercitato negli ospedali di Treviso, Portogruaro, San Candido, Brunico, Merano, Adria e negli ultimi vent’anni ha lavorato nell’Istituto di Anestesiologia e Rianimazione dell’Azienda ospedaliera di Padova, dove è stato dirigente medico di primo livello, anche in qualità di responsabile delle Unità di Terapia intensiva Istar 1 e Istar 2, specializzate nell’assistenza di pazienti con compromissione acuta e riacutizzazione di problemi cronici di tipo cardiaco, neurologico e metabolico, insufficienze respiratorie acute e multiorgano, traumi e politraumi, ustioni gravi.

Il dottor Baratto ha inoltre contribuito a sviluppare protocolli operativi per la gestione dei pazienti critici. Commenta così il nuovo arrivo il direttore generale dell’Usl 6, Domenico Scibetta: “Diamo il benvenuto a questo professionista di prim’ordine che con la sua notevole competenza e forte esperienza viene a guidare un reparto strategico per complessità e delicatezza. Continua la politica aziendale di copertura di posizioni di apicalità con figure di lungo corso che contribuiscono a portare l’ospedale di Monselice a livelli di sempre più alta professionalità”.

(n.c.)

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento