Fondi Coop Alleanza 3.0 in favore dei comuni colpiti dal tornado, finanzieranno la Protezione Civile

La Coop Alleanza 3.0 e il Comune di Mira, lavoreranno insieme per la riqualificazione della sede della Protezione Civile. Sono stati consegnati nelle scorse settimane 6.961 euro raccolti dai soci Coop che hanno finanziato un progetto locale di ricostruzione dei comuni della Riviera del Brenta colpiti dal tornado nel 2015. L’iniziativa è stata presentata in municipio. Era presente il vicepresidente vicario Dino Bomben e in rappresentanza della zona soci di Venezia terraferma, Manuela Campalto. Il sindaco Marco Dori ha illustrato il progetto di riqualificazione della locale Protezione Civile, realizzato grazie ai contributi raccolti dai soci della cooperativa, all’indomani del tornado. “Coop Alleanza 3.0 – hanno spiegato i responsabili della Coop – è attenta ai bisogni espressi dal territorio in cui opera. Per questo, grazie alla generosità dei soci che hanno deciso di devolvere in solidarietà i punti accumulati sulla carta Socio Coop, ha raccolto 20.885 euro per sostenere la ricostruzione dei comuni Veneti colpiti dal tornado. L’azione di solidarietà della cooperativa, che si è attivata subito come collettore di risorse da devolvere sul territorio, ha sin da subito apportato risultati. Da gennaio 2015 ad aprile 2016 in tutti i punti vendita del Veneto, sono state effettuate 5.847 donazioni per un totale di 803.000.000 di punti donati (un punto 2,6 cent). Si è poi deciso di suddividere per i 3 comuni e cioè Mira, Dolo, Pianiga – colpiti dal tornado e di finanziare le diverse necessità espresse dal territorio. Mira ha perciò ricevuto i 6.961 euro necessari al progetto di ricostruzione”.

Alessandro Abbadir

 

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento