A Camposampiero la Protezione Civile entra in classe

Siamo tutti la Protezione Civile. Rendere consapevoli i bambini ed i ragazzi del loro ruolo di cittadini: con questo principio, nella scuola media “Parini”, la Protezione Civile di Camposampiero ha iniziato un percorso educativo e di sensibilizzazione sulle tematiche dell’emergenza e del volontariato. “L’obiettivo di questo percorso – afferma Attilio Marzaro, assessore alla Protezione civile – è far capire già nelle scuole primarie, secondarie e superiori l’importanza del servizio sociale che svolge la Protezione civile del proprio paese quando vi è un’emergenza causata da un’alluvione o da un terremoto, con i volontari pronti alla chiamata del sindaco”.

La Protezione Civile è una struttura che opera a diversi livelli: nazionale, regionale, provinciale e comunale. Il gruppo di Camposampiero fa parte del Distretto del Camposampierese che fa capo alla Federazione dei Comuni. La sede centralizzata del Distretto è situata nel Comune di Borgoricco. A Camposampiero operano una trentina di volontari motivati e formati.

“Ringrazio di cuore i volontari della nostra Protezione Civile – conclude il vicesindaco Attilio Marzaro a nome dell’amministrazione comunale –. È davvero encomiabile il tempo che dedicano alle attività del gruppo, alla costante partecipazione ai corsi formativi di specializzazione e alla collaborazione che danno per la sicurezza in occasione di varie iniziative pubbliche. In particolare li ringraziamo per aver dato la disponibilità nell’aiutare i colleghi che hanno gestito l’emergenza in Abruzzo, nelle Marche e in Umbria colpite dal terremoto”.

(lo.le.)

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento