“Noalesi in Viaggio”, le esperienze in immagini

È ripresa a inizio marzo l’edizione 2018 di “Noalesi in Viaggio”. La rassegna culturale, organizzata dall’assessorato alla Cultura e curata da Antonio Trentin e dal Cai “Alberto Azzolini” di Mirano, prevede sette appuntamenti serali. I protagonisti sono persone ‘normali’ che raccontano la loro esperienza di viaggio, accompagnandola con fotografie e immagini.

“Ogni anno cerchiamo di fare in modo che ci siano delle novità e sperimentiamo iniziative – racconta Antonio Trentin, lo storico curatore di “Noalesi in Viaggio” e ultimo presidente della biblioteca di Noale – quest’anno abbiamo inserito due serate legate a una proposta naturalistica, la montagna”. Gli incontri, che si tengono nell’aula magna della scuola secondaria di 1° grado, hanno lo scopo tra gli altri, di fornire idee di viaggio ai partecipanti. “Mi interessa molto ciò che spinge una persona a viaggiare – prosegue Trentin – oltre che di luoghi sono sempre alla ricerca di varietà di tipologie motivazionali. Un altro aspetto che mi piace sottolineare, è quello culturale. Con la rassegna, di fatto, proponiamo cultura non mediata”.

Ha poi le idee chiare sul perché si viaggia. “L’idea che mi sono fatto è che le persone desiderano libertà, nessuno vuole essere schiavo. L’espressione più alta della libertà è il viaggio. Nella quotidianità siamo tutti inseriti in dinamiche coercitive che alla lunga stancano. Ecco la necessità dell’uomo di libertà, nel viaggio è l’attore principale di ciò che vuole fare”.

Le prossime serate che si terranno di venerdì fino alla metà di aprile, racconteranno: “Emozioni dai 5 Continenti”, “Overland, Patagonia, Cascate Iguazzu’”, “La Montagna: libertà estrema tra sci d’alpinismo e snowboard”, “Insolita Spagna: in auto da San Sebastian a Santiago de Compostela” e “Guatemala: alla scoperta della terra dei Maya tra passato e presente”. L’entrata alla rassegna è libera. Il programma completo è disponibile sul sito internet del Comune, www.comune.noale.ve.it.

Eliana Camporese

Lascia un commento