San Giorgio delle Pertiche: piano degli interventi: approvato in consiglio, ma con scintille

Municipio di Sani Gorgio delle PerticheIl completamento dell’area del Prà della Fiera, investimenti per la pubblica illuminazione e, soprattutto, per la nuova scuola di Arsego e la riqualificazione della scuola secondaria Marco Polo. Queste alcune delle priorità inserite dall’amministrazione comunale di San Giorgio delle Pertiche nel documento di Programmazione con le opere triennali e il Bilancio di previsione. I temi sono stati al centro di un consiglio comunale al vetriolo. L’opposizione ha criticato gli investimenti previsti per il 2019, quando l’attuale amministrazione è in scadenza. Nonostante le proteste di alcuni consiglieri di opposizione il bilancio è stato comunque approvato: tasse e tariffe rimarranno invariate.

Nel dettaglio, sono stati previsti 875mila euro nel 2018 per il completamento dell’area di Prà della Fiera e per la pubblica illuminazione. Oltre 6,5 milioni di investimenti sono in calendario nel 2019 per la nuova scuola di Arsego, la riqualificazione della secondaria Marco Polo e la manutenzione straordinaria di strade e marciapiedi. Nel 2020 sono stati previsti di 925mila euro per la rotatoria in via Anconetta e per alcuni interventi a Cavino.

Il piano ha visto la presa di posizione del consigliere leghista Daniele Canella che ha sottolineato come si programmino investimenti per il prossimo anno quando San Giorgio andrà al voto. Lo stesso Canella aveva annunciato la presentazione di 10mila emendamenti che si sono ridotti a quattro: l’acquisto di un’area ad Arsego per costruire la nuova scuola elementare; uno studio di fattibilità per il sottopasso ferroviario di via Roma con viabilità di collegamento con la 307; un concorso di idee per il recupero dell’ex Capannina; un impianto di videoripresa delle sedute consiliari. Tre di questi non sono stati ammessi perché fuori termine. Ammesso solo quello sul sito per la nuova scuola di Arsego che, alla resa dei conti, è stato però bocciato. Canella ha abbandonato l’aula con i colleghi Rina Bellotto e Claudio Scapolo.

Nicoletta Masetto

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento