Home Veneto Attualità Cresce sempre più il numero degli anziani non autosufficienti in Veneto: tra...

Cresce sempre più il numero degli anziani non autosufficienti in Veneto: tra 10 anni oltre 500mila

Sono più di 200mila in Veneto gli anziani non autosufficienti e il loro numero cresce ogni anno di più, rappresentando ormai quasi un quinto della popolazione anziana in Veneto (fonti: indagine Ires Morosini e Istat 2017).

Il Rapporto Osservasalute 2017 dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, reso noto in questi giorni, ha lanciato un dato preoccupante: nel 2028 il numero di anziani non autosufficienti in Italia raggiungerà i 6,3 milioni. Dato che non fa che confermare quanto i sindacati dei pensionati sostengono da tempo, ovvero l’urgenza di affrontare la questione assistenza, che con l’invecchiamento della popolazione rischia di diventare un grave problema sociale, sanitario ed economico.

Non si tratta, infatti, di una condizione che riguarda la sola persona non autosufficiente, ma tutta la sua rete familiare e sociale. Proprio dal Veneto, regione che fra le prime ha approvato una legge regionale sulla non autosufficienza, mai portata però definitivamente a compimento, parte l’appello dei sindacati veneti dei pensionati Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp ai parlamentari del territorio affinché colgano finalmente in questa legislatura l’opportunità di dare al Paese una legge nazionale sulla non autosufficienza. «Le incertezze politiche legate alla formazione del Governo – affermano le sigle sindacali – non devono fermare il Parlamento, insediato e nel pieno delle sue funzioni, dall’affrontare questa importante questione. Già prima del voto del 4 marzo le nostre sigle nazionali hanno presentato una proposta di legge: è ora che se ne discuta».