La scuola in pediatria di Rovigo compie vent’anni

“Una gemma, un fiore raro, una eccellenza veneta e italiana: la scuola in pediatria di Rovigo compie venti primavere. Nel 1998 l’ Azienda Ulss 18, il Comune di Rovigo con l’Assessorato alla Pubblica Istruzione e l’Ufficio Scolastico Territoriale con l’Istituto Comprensivo Rovigo 4 fecero una scommessa: creare una scuola in ospedale, nel reparto di Pediatria dell’ospedale di Rovigo: tanta costanza è premiata da risultati oggi più che straordinari, con migliaia di alunni presi in carico anche didattico e formativo”. Così il sindaco di Rovigo, Massimo Bergamin alla celebrazione dell’importante anniversario.

“Una Scuola Primaria che accoglie non soltanto i bambini e le bambine nella fascia d’età 6-11 anni ma anche quelli di scuola dell’infanzia e di scuola secondaria che si ritrovano tutti a dover condividere un comune senso di impreparazione e di sconforto dovuti al ricovero – spiega Antonio Compostella, direttore generale -. In questa scuola i bambini ritrovano un luogo simile a quello della loro scuola esterna in cui poter giocare, costruire, manipolare, inventare, ma anche studiare sia ciò che preferiscono sia ciò che gli viene proposto dall’insegnante”.

“È logico che nell’ambiente che li accoglie venga data priorità alla cura della malattia, alle terapie, alle visite mediche: a volte succede che i bambini debbano interrompere il gioco o l’attività che stanno svolgendo; in ogni caso la gestione del tempo, in accordo con il personale medico ed infermieristico, è organizzata in modo da offrire loro varie possibilità d’esperienza” spiega Marina Romagnolo, maestra da vent’anni in Pediatria. Una di queste è rappresentata dalla videoconferenza. Per far sentire i bambini ricoverati ancora appartenenti ad un contesto di vita “normale” si è deciso di creare un collegamento audio-video soprattutto con scuole primarie del territorio. Oltre a curarsi i piccoli pazienti possono prendersi cura, con le attività agricole di orticoltura e floricoltura.In questo anno scolastico si stanno realizzando: il laboratorio di robotica educativa, attività di musicoterapia, laboratorio di scacchi, un percorso storico/geografico/ culturale di conoscenza del territorio. La scuola primaria ospedaliera fa parte dell’Istituto Comprensivo Rovigo 4 con Dirigente Scolastico Dott.ssa Paola Malengo.

Giorgia Gay

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento