Scuole in gioco con Acquevenete

C’è tempo fino al 30 aprile per partecipare a “Scuole in gioco per Acquevenete”, concorso rivolto a tutte le scuole primarie e secondarie di primo grado del territorio di Acquevenete, la società che ha raccolto la gestione idrica del territorio da Cvs e Polesine Acque.

L’obiettivo è stimolare la creatività dei ragazzi e la riflessione sull’importanza della risorsa acqua. In collaborazione con i gestori idrici pubblici del Veneto riuniti nel consorzio Viveracqua, il tema proposto da Acquevenete per il concorso è “Raccontaci da dove arriva l’acqua che bevi”. Ciascuna classe potrà scegliere liberamente il linguaggio e il mezzo espressivo con cui raccontare il percorso dell’acqua dalla fonte di prelievo al rubinetto: musicale, teatrale, illustrato, video, multimediale. Un’apposita giuria selezionerà i migliori dieci lavori. In palio ci sono buoni spesa per l’acquisto di materiale scolastico e la partecipazione gratuita alla festa conclusiva del progetto.

(n.c.)

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento