Torpado Scuderie presenta i suoi “cavalli di razza”

Si è chiusa una stagione, quella del 2017, ricca di risultati e se n’è aperta un’altra dalle grandi aspettative per Torpado Scuderia di Cavarzere, che ha presentato nella cornice del Teatro Comunale “Tullio Serafin” le due formazioni e i “cavalli di razza” che la rappresenteranno: Torpado Gabogas e Torpado Sudtirol International Mtb Pro Team. La prima si impegnerà nelle gare Cross Country a livello mondiale, la seconda affronterà le competizioni marathon, sempre a livello mondiale. Sul palco, alla presenza del sindaco Henri Tommasi, i presidenti e i team manager: Mauro Bettin, Mico Tiengo e Sandro Lazzarin, insieme ai direttori sportivi Alessandro Fontana e Davide Balboni. Bettin ha ricordato la stagione precedente, portata a casa con soddisfazione – tra titoli italiani e importante medaglie in competizioni internazionali – nonostante gli infortuni.

E per il 2018 si aprono nuovi scenari: “Torpado scuderia comprenderà il progetto #Beatoprider – spiegano i promotori -: Un programma che coinvolge gli indomabili appassionati del fuoristrada che si vogliono cimentare in competizioni off road”. “Mi complimento non solo per le squadre che hanno risultati importanti sul territorio e che portano un marchio che è legato a Cavarzere – commenta il primo cittadino Henri Tommasi -. Torpado non è nato qui, ma qui si è sviluppato con due squadre che a livello agonistico si contraddistinguono non solo in Italia ma anche a livello internazionale”.

“Un plauso anche a Esperia Bikes, proprietaria di Torpado, per l’attività imprenditoriale che ha saputo mantenere un trend positivo, anche superando anche periodi di crisi in modo ottimale – conclude Tommasi – e siamo fiduciosi che si prosegua su questa linea anche nei prossimi anni”.

Giorgia Gay

Lascia un commento