Chioggia, studenti in scena grazie al progetto “Un palco per la scuola – Vitamine Creative 2018”

A Chioggia il 18 maggio prende il via “Un palco per la scuola – Vitamine Creative 2018″, la IX edizione dell’atteso appuntamento cittadino con i ragazzi delle scuole che andranno pubblicamente in scena con i loro spettacoli, costruiti nell’arco dell’anno con gli insegnanti che hanno frequentato la seconda edizione del corso di formazione a loro dedicato.

Gli insegnanti, infatti, tra gennaio e febbraio hanno partecipato all’auditorium San Nicolò agli incontri condotti da Bruno Lovadina e finalizzati all’apprendimento delle tecniche di allestimento di uno spettacolo con ragazzi o adolescenti.

Ora è giunto per i ragazzi il momento di provare l’emozione del palcoscenico. Il calendario degli spettacoli del Progetto di sostegno alle scuole nella produzione di nuove idee per il teatro, promosso dalla Città di Chioggia, Città Metropolitana di Venezia e Regione del Veneto con la collaborazione di Arteven Circuito Teatrale Regionale, si concluderà venerdì 8 giugno con la consueta festa finale di tutte le scuole partecipanti.

L’edizione 2018 del Progetto ha coinvolto un liceo classico, una scuola secondaria di I grado, una scuola dell’infanzia, sette scuole primarie e, per la prima volta, l’Orchestra Giovanile G. Zarlino junior con un numero complessivo di 710 ragazzi che, tra maggio e giugno, calcheranno il palco dei due teatri.

Per gli insegnanti è stato realizzato per il secondo anno consecutivo un corso di aggiornamento e per la prima volta un corso  di regia teatrale. Sono 41 i docenti che hanno attivamente collaborato alla realizzazione e promozione del progetto nel suo complesso.

A “Un palco per la scuola – Vitamine Creative 2018” hanno aderito 10 gruppi  e un’orchestra giovanile, appartenenti a 10 Istituti scolastici del territorio comunale – dei quali 7 hanno usufruito del tutoraggio, mentre gli altri hanno allestito autonomamente lo spettacolo. A tutti i progetti di messi in scena è stato offerto anche il supporto tecnico per l’allestimento.

Gli appuntamenti prendono il via il 18 maggio alle ore 10.00 presso il teatro Don Bosco con la scuola dell’Infanzia Padoan Statale che propone lo spettacolo “Spazio al tempo viaggiando nella storia”. Lo stesso giorno alle ore 20.30 e il 19 maggio alle ore 11.00 presso l’auditorium S. Nicolò, il liceo classico G. Veronese presenta “Il poema dell’adolescenza”, con il ginnasio, e “Indagine su Medea” con le classi del liceo.
Il 21 maggio alle ore 21.00 sempre presso l’auditorium S. Nicolò la scuola primaria “Giuseppe Marchetti” mette in scena “Il libro della giungla”.
Il 22 maggio alle ore 17.00 le classi 3^ e 4^ e C  e alle ore 19.00 le classi 3^ e 4^ D della scuola primaria “Don Milani” presso l’auditorium S. Nicolò presentano “L’avventura di Pinocchio”.
Il 22 e 23 maggio alle ore 21 presso il teatro Don Bosco la scuola primaria “Antonio Gregorutti” porta in scena Aladin.
E ancora, appuntamento il 24 maggio alle ore 21 presso l’auditorium S. Nicolò della scuola media secondaria di primo grado “Paolo VI” con “Il piccolo principe ovvero i segreti dell’amicizia”.
Il 25 maggio alle ore 21 presso l’auditorium S. Nicolò la scuola paritaria primaria  “Paolo VI” presenta “Il brutto anatroccolo”
Evento speciale Orchestra Giovanile G. Zarlino junior il 26 maggio alle ore 21 presso l’auditorium S. Nicolò
Interpreteranno “Il gabbianella ed il gatto” 29 maggio ore 21 gli studenti delle classi 4^A, B, C e D della scuola primaria “Bruno Caccin” presso l’auditorium S. Nicolò.
Il 1° giugno alle ore 21 presso il teatro Don Bosco in scena la scuola primaria paritaria “Padre Emilio Venturini” con “Pinocchio”.
La scuola primaria “Salvatore Todaro” presenta invece “Tangram. Un gioco per ricordare Luigi De Perini” il 5 e 6 giugno alle ore 21 presso il teatro Don Bosco.

Si svolgerà venerdì 8 giugno alle ore 16,30 in Corso del Popolo, fronte municipio, e in caso di maltempo presso l’auditorium S. Nicolò “Le macchine inutili…”, festa finale per la costruzione una biciclopedia…e tante altre bizzarrie, a cura dell’associazione Belteatro/Teatromoro, con animazione finale dell’imprevedibile Yuri Dimitri Foma. Alle ore 18, infine,la consegna di targhe  e riconoscimenti di partecipazione. Ingresso libero. Per tutti gli appuntamenti di spettacolo l’ingresso è ad invito. Per maggiori informazioni contattare le scuole di riferimento.

Lascia un commento