La favola di Marco e Gloria

La storia di Marco Gottardi e Gloria Trevisan, i due giovani architetti morti (insieme ad altre 70 persone, ma il numero esatto non è stato ancora ufficialmente stabilito) nell’incendio della Grenfell Tower di Londra il 14 giugno dello scorso anno, ha toccato il cuore di molte persone.

Non solo in Italia, ma anche in Inghilterra dove, nei giorni scorsi, la Bcc ha dedicato loro un documentario. Nella capitale londinese, in queste settimane, arriveranno oltre 700 copie della favola dedicata ai due ragazzi scritta dalla mamma di Marco Gottardi, Daniela Burigotto con le illustrazioni di un’amica di Marco, la disegnatrice Roberta Gattel.

Una sorta di fumetto illustrato, dal titolo “Il Cavaliere e la sua Principessa” che, visto il grande interesse e le tantissime iniziative in Gran Bretagna per i due ragazzi, è stato tradotto in inglese, col titolo “The knight and the princess” e sarà distribuita nelle scuole di della capitale. Le copie, come ha ricordato Giannino, papà di Marco, sono state affidate all’Istituto italiano di cultura di Londra, una parte sono già arrivate a una scuola dell’infanzia.

Questo grazie all’interessamento del Consolato. La favola scritta da mamma Daniela ripercorre la vita di Marco, breve ma ricca di esperienze e gioie fino all’incontro con Gloria e al trasferimento a Londra: “Nella loro casa vivevano felici finché un drago cattivo, invidioso della loro felicità, se li portò via. Ma Marco e Gloria scapparono e si trasformarono nel Cavaliere e la Principessa in uno spazio d’amore infinito, tra libellule e farfalle dove vissero felici per sempre”.

A Londra, nel quartiere di Fulham, il 13 giugno prossimo si terrà un concerto di musica classica e italiana voluto da un’associazione londinese sorta in memoria di Gloria. Vi parteciperanno anche i genitori della giovane architetto di Camposampiero, Loris ed Emanuela Disarò, il fratello Giulio e l’avvocato Maria Cristina Sandrin.

Nicoletta Masetto

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento